Odori molesti

tumblr_meoi5clZB71qldrydo1_500

Come già detto nel post di prima, CJ oggi è stata una fonte inesauribile di ispirazione, le nostre disavventure infatti non si sono concluse al bar (per maggiori informazioni consultare “Sventure al bar: Day 1).

Dopo la nostra ricarica di caffeina ci dirigiamo verso l’aula per assistere alla lezione di sociologia, dopo un po’ CJ si gira verso di me con un’espressione strana e mi dice “ma lo senti quest’odore? questo profumo nauseante? chi è? chi cavolo è? che profumo di merda…”

Morale, dopo qualche minuto il mal di testa è venuto anche a me, cara sconosciuta, o caro sconosciuto, sappi che i profumi della Malizia all’ano di unicorno non vanno più di moda, quindi…risparmiaci!

Ben contente della fine della lezione di siamo dirette verso la seconda aula per la lezione successiva, prendiamo posto e cominciamo ad ascoltare ciò che l’erudito professore ha da trasmetterci, dopo qualche nano secondo rivedo la stessa faccia preoccupata di CJ di prima, unica differenza: è paonazza di rabbia: scoppio a ridere per partito preso, poi le chiedo cosa non vada…

“Questo qua davanti puzza di sudore in una maniera allucinante…”

Il signorino alza l’ascella e mi rendo anch’io conto del problema, comincio a ridere, cosa che mi permette involontariamente di smettere di respirare e salvarmi. Dopo un’ora di profonda agonia durante la quale la mia compagna di sventura non riscontra nemmeno un briciolo della mia solidarietà poiché continuo a scompisciarmi, la vedo tirare fuori dalla borsa delle diplomatiche caramelle alla violetta con la palese idea riflessa negli occhi lucidi di ficcarsene una per narice e smettere di soffrire.

Finita la lezione, non finisce il casino…

Le donne,specialmente CJ dopo 4 ore di lezione hanno l’impellente necessità di andare in bagno e fare la coda.

L’unico pensiero a cui riesce a dar voce la mia compagna di sventure è “Se ci sono odori schifosi anche qui impazzisco.”

Dal bagno occupato: *Prrrr*

Guardo CJ che prima esclama “eh…” poi diventa di nuovo paonazza, io al solito scoppio a ridere, dopo qualche nanosecondo sento una porta sbattere: CJ non ce l’ha fatta: è andata nel bagno degli uomini.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

One thought on “Odori molesti

  1. […] era la stessa che qualche giorno prima aveva il famoso profumo all’ano di unicorno (odori-molesti), non potevo più tornare […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: