è comprovato: la disney fa male…

Quante volte avete visto il Re Leone, quante Aladdin e quante invece Cenerentola?

Se dico questi nomi di sicuro nella vostra mente si materializzeranno le immagini dei cartoni della Walt Disney, non tanto dei DVD che si trovano negli autogrill della NonSoCosa Production.

Io li ho guardati innumerevoli volte, e avendo un fratello piccolo, ed essendo affezionata proprio a questi cartoni, facciamo anche innumerevoli +1.

Però oggi mi sono trovata a riflettere sul significato di questi cartoni e sul messaggio che possono trasmettere (pettinarsi i capelli ispira, sono troppo lunghi, li taglierò…) e purtroppo mi è venuto da pensare solo a cose negative e un po’ ironiche…

Vogliamo parlare di…

CENERENTOLA

Fondamentalmente insegna che dopo la mezzanotte non accade nulla di buono, poi quando cresci la mezzanotte diventa le due, che a uscire alle 9 e tornare 3 ore dopo fai prima a rimanere a casa; che tanto se prima di quell’ora potevi tornare a casa con un riccone in Limo, dopo le due, se ti va bene, torni in taxi… che tutti quelli che sono per strada sono un po’ fuori dal comune e non riuscirebbere a riportarti al tuo appartamento… Che le scarpe nuove, vuoi o non vuoi, la prima volta che le metti fanno male…

e, ultimo ma fondamentale punto, se non sei vestita bene nei posti belli non ti ci fanno entrare e se non conosci qualcuno (cfr fata madrina) non vai da nessuna parte.

LA SIRENETTA

Un’anarchica ricca viziata e annoiata, che invece di crogiolarsi nel suo palazzo facendo casino con un gambero(Sebastian è un granchio, lo so,ma gambero risultava più dispregiativo…) e un pesce giallo decide che la sovrumana facoltà di respirare sott’acqua non le va più bene e vuole un paio di piedi. Insomma giustifica la lunaticità di milioni di donne che si svegliano la mattina e decidono che per tutto il periodo di luna crescente saranno insopportabili. Che alla fine possono fare quello che vogliono così, visto papi è uno giusto.

TARZAN

Se sei carina e a modo finirai con l’innamorarti di uno che con la tua sfera sociale non ha niente a che fare, ma che essendo un selvaggio, può contribuire a renderti le cose più piccanti e divertenti. Insomma finirai con uno che a papà proprio non piace, ma che, diciamocelo, per un’avventura va sempre bene…

Che tanto,donne, per quanto grande sia la stronzata che fate, qualcuno vi salverà comunque, che siano sette nani o il bacio di un principe ve la caverete comunque, e alla fine della fiera nessuno verrà a sgridarvi, ma, come ricompensa vi metterete con uno che nella vita può fare il bronzo di Riace, un figo allucinante come questo qui:

E allora stai lì davanti alla tv e dici: bello voglio crescere!!! Tanto finisce tutto bene e invece no! Ragazze, donne, ragazzi che si sentono devi fighi in grado di volare su un tappeto volante, no! Prendetevi una botta di ormoni e rimanete bambini.

 

N.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

One thought on “è comprovato: la disney fa male…

  1. Zumo ha detto:

    per fortuna esiste il cartone, il libro, ma soprattutto il mito che non potrà diventare mai metropolitano di peter pan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: