Maledetti tacchi…

                   

Ma dico… secondo voi il mondo maschile se ne rende conto? Vi sembra una posizione naturale? Vi sembra che questo piede dica hei ciao sì, io? benissimo! Non vedo l’ora che la mia padrona si metta a correre….

correre… CORRERE?  Ci sono quelle pazze poi che una volta all’anno decidono che sui tacchi ci possono correre sul serio e allora fanno le competizioni, roba che io, al partire della gara alzerei le mani al cielo con un “beeeeeene, mi arrendo, già sono arrivata dalla macchina a qua, fatemi sedere…”

Io faccio fatica, mi rendo conto siano qualcosa di affascinante, slanciano la gamba, ti costringono a camminare in maniera suadente… in realtà, però, cari maschi… non è che stiamo cercando di sedurvi con una falcata da gazzelle, stiamo cercando di pestare il punto giusto del diavolo di sanpietrino che c’è per terra, vi sorridiamo, sempre e comunque ma non vediamo l’ora che vi giriate per guardare attentamente dove stiamo mettendo i piedi, perché, alla minima distrazione… ZAC!  storta-dolore-presa di coscienza del dolore- elencazione in ordine alfabetico di tutti i santi- sorriso ingannevole.

Che in realtà lo facciamo per sentirci belle, per sentirci alte, per sentirci dire “che carina che sei…” e invece no, non vi accorgete di niente, e se cerchiamo di farvelo notare la risposta è “ma a me piaci sempre, puoi anche non metterli i tacchi…”

…posso anche non metterli…posso anche non metterli….posso anche non metterli?!  Ma scherziamo? che poi devo squadrare la figacciona di turno che mi dà dieci centimetri perché ho deciso di stare comoda? no no… ho deciso di farmi male, e mi faccio male fino in fondo…

Che poi ci sono quelle che ti dicono “ah no, io ci sono nata coi tacchi, posso fare tutto…” bella, ascoltami un attimo, tu metti i tacchi, sali in macchina, scendi dalla macchina, 10 passi, ti siedi, ti alzi, 10 passi, macchina, fine.

Io, quando decido di mettermi i tacchi, il parcheggio vicino alla destinazione non lo trovo, roba che passo e si materializzano macchine dal nulla, così devo farmi i chilometri mentre tu sei lì bella comoda ad aspettarmi con dei trampoli da vertigini…

Poi ci sono quelle che i tacchi “no, non li metto, sto bene così… adoro le paperine…” eh… grazie a…mmmadrenatura, sei alta un metro e ottanta, se ti metti i tacchi puoi dirmi che effetto fa vedere la muraglia cinese dallo spazio…

Donne di tutto il mondo, fate quello che vi pare, io personalmente, continuerò a comprare scarpe, giusto così, per fare una collezione, che tanto sono belle anche solo da guardare…e che sono sicura che quella stronza di Carrie di Sex and the City in realtà corre con le paperine e i tacchi glieli disegnano con Photoshop…

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: