Il suicidio a 10 anni…

Se ne sono sentite tante di tragedie in questo periodo. Persone che a causa della crisi non riescono ad arrivare a fine mese e decidono, con un ultimo gesto, di porre fine alla propria vita. Mai però si pensa che un’iniziativa di questo tipo possa partire da un bambino, che, ieri, una volta tornato da scuola, va in bagno e si stringe al collo una sciarpa fino a soffocare.
Il ragazzino aveva 10 anni, figlio di genitori separati consensualmente, un divorzio ,quindi, per quanto sia possibile, tranquillo… Viveva con la madre, ma passava la maggior parte delle giornate con i nonni poiché entrambi i genitori lavoravano. Sembra impossibile che una mente innocente possa dar vita ad un pensiero così folle senza aver prima, a quanto affermano i famigliari , dato alcun segno di sofferenza. Forse, però, non esistono più menti innocenti, forse i problemi dei grandi diventano troppo pesanti da sopportare, forse una presa in giro a scuola risulta difficile da sostenere e così anche i più piccoli decidono di spiccare il volo.

N.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: